Regolamento Interno

how to profit binary options  

success in binary options REGOLAMENTO INTERNO

binaire opties zijn illegaal IN VIGORE DAL 1 GENNAIO 2015

Kaskus binäre Option  

iq option binary ASSOCIAZIONI

  1.  Possono associarsi al Match Ball Firenze Country Club SSD A RL i cittadini italiani e stranieri, che abbiano libero accesso ai diritti civili, di indiscussa probità, onorabilità e integrità morale.
  2. La qualifica di Associato ha carattere strettamente personale, si acquista e si perde secondo le modalità e le ragioni stabilite dal presente Regolamento Interno.
  3. Sono ‘Associati’ tutte le persone fisiche che, a fronte del pagamento della quota Annuale dovuta e stabilita di anno in anno dalla Direzione, hanno accesso al Circolo e all’utilizzo delle strutture a seconda della categoria di associazione.
  4. Gli aspiranti Associati devono compilare la domanda di iscrizione, che sarà sottoposta all’accettazione della Direzione del Circolo.
  5. Gli Associati verranno tutti tesserati alla Federazione Italiana Tennis .
  6. Categorie degli Associati 

 Associati Onorari – sono nominati coloro che, per la loro attività o per meriti personali, rechino lustro o giovamento alla Società; possono essere nominati dalla Direzione e sono esenti da ogni contributo o quota.

Associati Agonisti – tutti gli atleti di 1^ e 2^ categoria, a prescindere dall’età, tesserati per il Circolo e impegnati a difenderne i colori sia nelle gare individuali che a squadre; sono esonerati da ogni contributo annuo.

Associati Ordinari:

        Sportivi – le persone fisiche, che abbiano compiuto il 23° anno di età*; hanno accesso al Circolo, godono dell’utilizzo di tutte le strutture e possono partecipare a tutte le attività organizzate dal Circolo, secondo le modalità previste dal presente Regolamento.

       Sportivi Over 65 – le persone fisiche che abbiano compiuto i 65 anni di età* e che abbiano conseguito tre anni consecutivi di appartenenza al Circolo; hanno accesso al Circolo, godono dell’utilizzo di tutte le strutture e possono partecipare a tutte le attività organizzate dal Circolo, secondo le modalità previste dal presente Regolamento.

      Sportivi Juniores – le persone fisiche, che non abbiano ancora compiuto il 23° anno di età*; hanno accesso al Circolo, godono dell’utilizzo di tutte le strutture e possono partecipare a tutte le attività organizzate dal Circolo, secondo le modalità previste dal presente Regolamento.

Associati Frequentatori Sportivi – le persone fisiche, che abbiano compiuto il 23° anno di età*; hanno accesso al Circolo, godono dell’utilizzo di tutte le strutture a eccezione di quelle per la pratica del tennis, possono fare le lezioni private con i maestri e aderire alle attività organizzate dal Circolo, secondo le modalità previste dal presente Regolamento.

Associati Frequentatori – le persone fisiche, che abbiano compiuto il 23° anno di età*; hanno accesso al Circolo, possono utilizzare la piscina, fare lezioni private con i maestri e aderire alle attività organizzate dal Circolo; secondo le modalità previste dal presente Regolamento.

Associati Famiglia e aggregati  – i nuclei familiari (coniugi o conviventi) composti da padre, madre e figli, che non abbiano ancora compiuto il 23° anno di età*; hanno accesso al Circolo, godono dell’utilizzo di tutte le strutture e possono aderire a tutte le attività organizzate dal Circolo, secondo le modalità previste dal presente Regolamento.

Associati Academy – coloro che aderiscono alla Scuola Tennis , ai Centri Estivi e a tutte le attività di addestramento patrocinate dal Circolo; possono accedere al Circolo esclusivamente per frequentare i suddetti corsi e attività.

Associati Assenti – coloro che si assentino da Firenze per un periodo non inferiore a sei mesi o che abbiano un comprovato e documentato impedimento di carattere straordinario a frequentare il Circolo per lo stesso periodo, possono, a richiesta, essere dichiarati Assenti, usufruendo nel periodo di assenza, di un particolare trattamento consistente nella corresponsione della parte della quota corrispondente ai mesi frequentati. L’eventuale quota pagata in eccedenza rispetto al periodo di frequentazione del Circolo verrà riconosciuta al termine del periodo di sospensione.

 

*si intende come data di riferimento per la determinazione del compimento del 23° anno di età il 1° gennaio dell’anno in corso.

MODALITA DI AMMISSIONE ,DIMISSIONE E CESSAZIONE

  1. Coloro che intendono fare parte del Match Ball Firenze Country Club devono sottoscrivere la domanda di iscrizione, diretta alla Direzione del Circolo.
  2. La domanda dovrà essere controfirmata da un associato che sia in  grado di dare informazioni sulla serietà e la moralità dell’aspirante associato e dovrà essere corredata da un certificato medico di idoneità alla pratica sportiva agonistica oppure non agonistica in corso di validità. La Direzione del Circolo è giudice insindacabile ed inappellabile dell’ammis­sione o meno del candidato senza alcun obbligo di motivazione. Per gli associati minorenni di qualsiasi cate­goria, la domanda dovrà essere controfirmata, ol­tre che da un associato, anche dal padre o la madre o da chi ne fa le veci, il quale si assume l’impegno di adem­piere a tutte le obbligazioni verso il Circolo, oltre ad accettare le norme del regolamento interno.
  3. Le quote di iscrizione relative alle varie categorie di associazione, de­vono essere corrisposte all’atto dell’accettazione della domanda di iscrizione presso la direzione del Circolo e, per gli anni successivi, all’inizio dell’an­no e comunque entro il 31 gennaio, il pagamento unico oppure la prima rata , entro il 30 giugno, la seconda rata.L’impegno che assumono gli Associati, avrà la durata dell’anno solare.
  4. L’Associato,  che per qualsiasi motivo voglia presentare le dimissioni dal Circolo, resta esonerato da qualsia­si obbligazione verso lo stesso dal 1° gennaio del­l’anno successivo alle dimissioni date, purchè ne dia comunicazione alla direzione a mezzo lettera raccomandata oppure mail entro e non oltre il 30 novembre dell’an­no in corso.

5. La qualifica di Associato si perde

Per recesso : manifestato per iscritto almeno 30 giorni prima della scadenza annuale o comunque entro 15 giorni dalla data in cui è stata comunicata agli Associati la variazione del contributo associativo annuale.

Per decadenza : decade dalla qualità di Associato, con la conseguenza che cessa il rapporto associativo, chi non provvede a versare nei termini stabiliti dal Regolamento le quote associative annuali.

Per radiazione: la radiazione è pronunciata quando il comportamento dell’Associato sia tale da arrecare pregiudizio morale o sociale alla Società e/o offensivo per il prestigio della stessa e nei seguenti casi:

quando l’Associato non si attenga al Regolamento Interno;

quando l’Associato mantenga un comportamento personale o familiare contrario all’ordine pubblico e al buon costume;

quando l’Associato si sia impegnato, senza il preventivo favorevole della Direzione, a difendere i colori di un altro Circolo nelle manifestazioni agonistiche;

quando l’Associato con il suo comportamento scorretto e indisciplinato, sia sul piano sportivo che sociale, si sia reso colpevole di atti gravi, a prescindere deferimento all’organo disciplinare, può essere sempre radiato per indegnità dall’Associazione, in base a una delibera del Circolo;

quando l’Associato viene radiato dalla Federazione Italiana Tennis;

Per morte.

7.L’Associato rimane in ogni caso obbligato al pagamento dell’intera quota per l’anno in cui recede, decade o è radiato.

8.Gli Associati che recedono , decedono o sono radiati o che in ogni caso cessano di partecipare al Circolo non possono richiedere la restituzione delle quote e dei contributi versati.

 

NORME COMPORTAMENTALI

  1. L’uso di tutti gli impianti e dei servizi del Circolo è riservato esclusivamente agli Associati in regola con il pagamento della quota annuale e ai loro invitati regolarmente registrati nell’apposita scheda inviti giornaliera.
  2. Il comportamento degli Associati e dei loro invitati deve essere improntato ad uno scrupoloso contegno di serietà e di educazione, sia negli atti che nel lin­guaggio, così come, con il loro abbigliamento, non devono arrecare offesa o pregiudizio al buon nome ed al decoro del Circolo, nè devono mettere a disagio gli altri Associati. Gli Associati, che trasgredissero a quanto sopra potranno esse­re allontanati dalla Direzione e non potranno per l’avvenire essere riammessi a far parte del Circolo senza alcuna possibilità d’appello.
  3. I pagamenti degli eventuali sospesi in segreteria oppure al Bar-Ristorante dovranno essere saldati entro il giorno stesso.
  4. Per suggerimenti, proposte o reclami è a disposi­zione degli Associati, presso la Direzione, una cassetta ove depositare le loro istanze. Non saranno presi in considerazione reclami o proposte anonime. Tutti gli Associati possono, attraverso comunicazione scritta alla Direzione, segnalare violazioni del Regolamento interno. In tali casi la Direzione si riserva di prendere eventuali provvedimenti.
  5. 5.      Il personale adibito ai singoli servizi del Circolo, nell’ambito della proprie competenze, è tenuto a vigilare sull’osservanza delle norme del presente Regolamento da parte degli Associati e dei loro invitati, a richiamare l’attenzione degli stessi sulle eventuali infrazioni commesse e a darne immediata segnalazione alla Direzione, la quale adotterà i provvedimenti di sua competenza.

 

ORARI

  1. L’orario dei locali del Circolo è dalle ore 8.30 alle ore 24.00, fatto salvo manifestazioni o eventi organizzati d’accordo con la Direzione del circolo. Qualora, invece all’interno del Circolo non fossero più presenti Soci e il Ristorante non avesse prenotazioni, il gestore ha la facoltà di chiudere alle 21.30.
  2. Gli im­pianti sportivi sono a disposizione dei Soci dalle 8.30 alle 23.30.
  3. La Segreteria osserverà un orario dalle ore 10.30 alle 13.45 e dalle 14.15 alle 19.00.
  4. Il lunedì è considerato giorno di chiusura del Circolo pertanto, anche se gli impianti sportivi resteranno aperti e funzionanti per tutti gli Associati , il servizio sarà assicurato con personale ridotto. Il lunedì sarà anche il giorno di riposo del ristorante,che osserverà la completa chiusura, mentre il bar assicurerà il servizio fino alle ore 20.00.
  5. Il Circolo osserverà la chiusura completa nei giorni 1 gennaio, 15 agosto e 25 dicembre. Eventuali altre chiusure potranno essere stabilite dalla Direzione, che ne darà comunicazione tramite affissione nei locali del Circolo.

 

CAMPI DI GIOCO

  1. I campi da tennis sono sempre a disposizione degli Associati, salvo quando la Direzione ne vieti l’uso per impraticabilità o altre eventuali cause come ripara­zioni, manutenzioni, ecc.
  2. Alla fine di ciascuna ora di gioco la Direzione può stabilire una breve sosta per il rullag­gio o l’innaffiamento del campo quando si rendes­se necessario.
  3. La Direzione ha facoltà di riservare uno o più cam­pi a disposizione:

di maestri o palleggiatori di ten­nis;

per lo svolgimento di manifestazioni sportive;

per l’allenamento delle proprie squadre rappre­sentative;

per corsi di insegnamento del tennis.

  1. L’Associato, durante il gioco, è tenuto ad indossare una tenuta tennistica ordinata e decorosa e calzare scarpe da tennis. Non è consentito giocare a tennis senza maglietta.
  2. Tutti gli Associati hanno diritto di gioco illimitato sui campi da tennis scoperti, ma, nel caso che i campi siano tutti occupati e vi siano più giocatori in attesa, è obbligatorio il gioco del “Doppio” per un massimo di una ora. Ogni socio dovrà firmare la prenotazione del campo, prenotandolo con un massimo di sessanta minuti d’anticipo nell’ap­posito registro delle prenotazioni; nel caso di ore successive di gioco hanno la precedenza i soci che hanno giocato di meno.
  3. I soci con età inferiore ai 12 anni hanno diritto al gioco sui campi scoperti senza l’obbligatorietà della firma, ma solo nel caso che i campi siano liberi.
  4. Sui campi nr. 2 e 3 è consentito prenotare con 24 ore d’anticipo.
  5. La prenotazione ed il pagamento dei campi coperti, va effettuata in segreteria ed è riservata esclusivamente agli Associati, è possibile prenotare dei pacchetti di ore trimestrali.
  6. II costo della prenotazione dei campi coperti non è compreso nell’importo relativo alla quota associa­tiva.
  7. La prenotazione deve essere saldata prima dell’ingresso in campo o comunque entro il giorno stesso e può essere cancellata con 24 ore di anticipo; eventuali cancellazioni entro le 24 ore saranno rimborsate solo nel caso in cui il campo venga prenotato da un altro giocatore.
  8. La Direzione ha facoltà, in occasione di impegni agonistici o di altro tipo, di annullare, senza alcun preavviso, le prenotazioni relative ai campi stessi, previo rimbor­so delle somme pagate.
  9. In caso di impraticabilità del campo o del funziona­mento difettoso dell’impianto di illuminazione, ri­scaldamento od altro, è facoltà dell’Associato, prima dell’ingresso in campo, rinunciare alla prenotazio­ne, che, in questo caso, verrà rimborsata. Al mo­mento dell’ingresso in campo e a gioco iniziato, l’Associato perderà ogni diritto al rimborso.
  10. Si lascia alla valutazione della Direzione, la risoluzio­ne di altri casi che non sono sopra menzionati.

 

 INVITI

  1. Ogni Associato, a esclusione dei minori di anni 18, ha dirit­to a invitare persone di sua conoscenza, delle quali risponde personalmente per l’uso degli im­pianti del Circolo.
  2. Il numero degli invitati a disposizione di ogni associato è fissato come segue:

Inviti per il gioco del tennis N. 15

Inviti per accesso al ristorante N. 15

Inviti per accesso alla piscina N. 5

  1. Tutti gli inviti sono gratuiti
  2. La stessa persona già invitata 5 volte nell’anno, non potrà esserlo nuovamente che nell’anno successivo, nè potrà essere invitata da altro associato socio del Circolo.
  3. Gli Associati per i loro familiari sono obbligati a rispettare il numero degli inviti e le disposizioni di cui sopra.
  4. In ogni caso la Direzione può vietare l’in­gresso al Match Ball Firenze Country Club a ospiti ritenuti non graditi e può invitare ad allontanarsi dai locali del Circolo gli ospiti, che tengono un comportamento diverso da quanto stabilito dal presente regolamento.
  5. Ulteriori inviti oltre a quelli consentiti, dovranno essere autorizzati dalla Direzione.
  6. Ogni socio ha diritto agli inviti di cui all’Art. 2, ma è obbligato a registrare il suo nome e quello del­l’ospite firmando l’apposita scheda inviti esposta all’ingresso del Circolo.

 

 RESPONSABILITÀ

  1. II Club non assume obbligo di custodia in ordine agli oggetti e valori appartenenti a soci o ai loro invitati che andassero comunque smarriti o sot­tratti, declinando ogni responsabilità in proposito.
  2. Chiunque arrechi un danno al patrimonio del Club è tenuto all’obbligo del risarcimento nella misura del danno stesso.
  3. II Club non assume alcuna responsabilità per qual­siasi incidente agli associati e ai non associati , sia durante il gioco che per qualsiasi altra causa nell’ambito del Circolo.
  4. I genitori o comunque gli accompagnatori di mino­renni associati e non, sono obbligati a controllare con attenzione i minori e si assumono ogni responsa­bilità circa la loro incolumità e il loro comporta­mento.

 

 DIVIETI

  1. 1.      In tutti i locali del Circolo è severamente vietato fumare
  2. È vietato introdurre nel Circolo qualsiasi animale quand’anche al guinzaglio. È comunque consentito far entrare nel Circolo piccoli cani in apposite borsette sotto una attenta sorveglianza del proprietario, responsabile del comportamento dell’animale e anche dell’eventuale recupero dei rifiuti organici.
  3. È vietato ogni tipo di gioco d’azzardo.
  4. È vietato incaricare personale del Club per com­missioni fuori dello stesso.
  5. È vietato intralciare il traffico nell’area di parcheg­gio delle macchine.

 

 AGONISTICA

  1. Gli Associati , nel caso desiderino gareggiare, si impegnano a farlo solo per i colori del Match Ball Firenze Country Club e quindi danno facoltà allo stesso di richiedere l’eventuale nulla osta alla prece­dente società di appartenenza.
  2. L’Associato, che desideri gareggiare per un altro circolo, dovrà richiedere di anno in anno l’au­torizzazione scritta alla Direzione del circolo che risponderà in merito, dando o meno il nullao­sta annuale.In caso favorevole, detto socio per­derà ogni facilitazione relativa alla propria classifica federale. La mancata osservanza alla decisio­ne della Direzione darà luogo automatica­mente alla espulsione dal circolo.
  3. Tutti gli atleti che si classificheranno per campio­nati nazionali individuali avranno diritto ad allena­menti gratuiti da parte dei Maestri del Circolo a partire da una settimana antecedente all’inizio dei campionati.
  4. Il Circolo non autorizza altra trasferta se non con mezzi pubblici. Ove, in violazione di quanto sopra, venissero effettuate trasferte in auto private od altro saranno a completo rischio degli atleti, e in caso di atleti minori, dei genitori degli stessi, decli­nando il Circolo ogni responsabilità relativa ad in­cidenti o danni.

  

 PISCINA

  1. L’impianto piscina sarà aperto a tutti gli Associati, a seconda della stagione,  dai primi giorni di Giugno alla fine di Settembre con il seguente orario 11.00 – 19.30.
  2. Nella vasca è vietato tuffarsi ed è obbligatorio fare la doccia, prima di entrare in acqua.
  3. L’ingresso alla piscina è vietato ai minori di 10 anni se non accompagnati da un familiare.
  4. Le persone ammesse alla piscina non debbono abbandonarsi a schiamazzi o a scherzi di cattivo gusto, evitando in ogni caso, di arrecare disturbo agli altri presenti.
  5. Il personale addetto alla piscina è tenuto a far rispettare rigorosamente tutte le prescrizioni del presente articolo, nonché tutte le altre norme igieni­che di obbligo e d’uso relative al funzionamento della piscina stessa.

 

PALESTRA

  1. La palestra sarà aperta a tutti i soci dalle ore 9,00 alle ore 22,00.
  2. La direzione ha facoltà di riservare la palestra:

per allenamento delle proprie squadre rappre­sentative;

per corsi di fitness riservati agli Associati del Circolo,

per attività promosse dalla Direzione.

 

  SANZIONI DISCIPLINARI

 Gli Associati  devono rispettare le norme contenute nel presente regolamento interno.

 Ogni Associato che contravvenga a quanto disposto nel Regolamento Interno potrà essere richiamato, sospeso o espulso a mezzo lettera raccomandata dalla Direzione che si riserva di affiggere i provvedimenti nei locali del Circolo.

La rigorosa osservanza del Regolamento interno costituisce rispetto verso il Circolo e tutti gli altri Associati. Si prega di non chiedere autorizzazioni parti­colari, poichè eccezioni non possono essere fatte per alcuno.

 La Direzione si riserva di portare eventuali modifiche al presente regolamento a suo insindacabile giudizio. S’impegna altresì, a dar­ne tempestiva comunicazione agli Associati, me­diante affissione nei locali del Circolo.